Questo sito utilizza cookie tecnici per scopi di analisi dei navigatori. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni, o per modificare le preferenze leggi le Condizioni d'Uso.

Venerdì, 10 Giugno 2011 16:15

Raccolta rifiuti a Banconi (Mali)

In un quartiere dove non c'è una strada asfaltata e dove gran parte della popolazione non ha ancora accesso all'acqua corrente o alla corrente elettrica, manca anche un programma di raccolta dell'immondizia a livello comunale.
E' nata quindi nel 2001 una nuova ed interessante iniziativa di UnAltroMondo Onlus.
Si tratta proprio di un sistema di raccolta dell'immondizia, casa per casa.

Un'iniziativa di questo tipo è molto importante in un quartiere come Banconi, molto povero e insalubre. Proprio dalla mancanza d'igiene hanno infatti origine varie malattie che sempre più spesso si concludono drammaticamente, soprattutto nel caso dei bambini.
Il progetto prevede un guadagno da parte del gruppo locale, che cresce con l'aumentare del numero di persone coinvolte. Tale guadagno potrà quindi essere reinvestito in altre attività, per migliorare la qualità della vita degli abitanti del quartiere.


Primo carretto con asino acquistato nel 2001

Descrizione del progetto

In un quartiere dove non c'è una strada asfaltata e dove gran parte della popolazione non ha ancora accesso all'acqua corrente o alla corrente elettrica, manca anche un programma di raccolta dell'immondizia a livello comunale. E' nata quindi nel 2001 una nuova ed interessante iniziativa di UnAltroMondo Onlus.

Si tratta proprio di un sistema di raccolta dell'immondizia, casa per casa. Un carro tirato da un asino (su queste strade solo macchine motrici pesanti potrebbe girare) viene condotto presso ogni famiglia che ha deciso di aderire all'iniziativa. Qui si preleva l'immondizia, preventivamente raccolta in appositi bidoni, e la si carica sul carro. Poi il tutto viene trasportato verso un camion comunale che a sua volta si occuperà di portare l'immondizia alla discarica. Ogni famiglia paga € 1,20 al mese.
Dopo un mese dal lancio dell'iniziativa hanno aderito circa 60 famiglie del quartiere, cioè circa il 20 % del totale.

Il nostro appoggio economico è stato quello di acquistare un carro idoneo al trasporto dell'immondizia e alcuni attrezzi necessari per la raccolta dei rifiuti, mentre la locazione dell'asino e il pagamento del "netturbino" sono a carico del gruppo locale.
Un'iniziativa di questo tipo è molto importante in un quartiere come Banconi, molto povero e insalubre. Proprio dalla mancanza d'igiene hanno infatti origine varie malattie che sempre più spesso si concludono drammaticamente, soprattutto nel caso dei bambini.

Il progetto prevede un guadagno da parte del gruppo locale, che cresce con l'aumentare del numero di persone coinvolte. Tale guadagno potrà quindi essere reinvestito in altre attività, per migliorare la qualità della vita degli abitanti del quartiere.

               

Informazioni aggiuntive

  • Oggetto: Raccolta rifiuti
  • Codice: ML003
  • Luogo: Banconi Farada (Quartiere popolare di Bamako)
  • Responsabile: Abdoulaye Koné
  • Paese: Mali
  • Costo: 828,00 € per avviare il progetto
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Stato progetto: Chiuso
Ultima modifica il Martedì, 27 Maggio 2014 21:13

Sostienici adesso

Clicca qui per effettuare una

  

Newsletter

Per essere sempre informato
sulle attività e sui progetti di
UnAltroMondo Onlus

  

Ultimi aggiornamenti

Un GRAZIE di cuore 
a chi ha scelto 
di devolvere i
l 5 x 1000
dell'anno 2015
alla nostra associazione
consentendoci di 
ricevere 15.124,29 Euro
per sostenere i nostri progetti !